Archive for marzo, 2014

Montesodi 1974

Degustazione Montesodi 1974 e Nipozzano 1961 del 24 marzo 2014

26 marzo 2014

0 comments

Degustazioni, Vino:

Lunedì per festeggiare la nascita del Chianti Rùfina riserva Vecchie Viti abbiamo assaggiato il Montesodi 1974 e il Nipozzano 1961. Il Montesodi 1974 è un Chianti Rùfina selezione da vigneto unico chiamato Montesodi, già identificato come vigneto I Sodi nel 1872 in un cabreo custodito nella Villa di Nipozzano.  Si tratta di un vigneto di circa 20 ettari, a forma di anfiteatro, con buona pendenza, ben sodo, cioè duro, dotato di molto scheletro, sassoso con calcare, alberese, argilla, ben drenato. Si… Read More ›

in cantina Masseto

Degustazione verticale Masseto 5 agosto 2004 (seconda puntata) annate dal 1991 al 1996

23 marzo 2014

0 comments

Degustazioni, Vino:

Riprendo da puntata precedente http://wp.me/p4b56V-3Q con il racconto di altre 6 annate 1991: Andamento stagionale La fase principale della vegetazione si è caratterizzata per temperature medie, con fioritura e allegagione ottimali attorno al 15 giugno. I mesi estivi sono stati più freschi della media e le precipitazioni più intense del solito, causando un ritardo della maturazione dei frutti di tre settimane circa rispetto alla media. La vendemmia si è tenuta l’11 e il 17 settembre (leggermente più tardi rispetto alle… Read More ›

Densità d’impianto dei vigneti

Densità d’impianto dei vigneti

21 marzo 2014

11 comments

Vino:

Riprendo volentieri un argomento trattato periodicamente e da anni oggetto di dibattiti: quale densità per i vigneti di qualità? Partirei da una premessa, cioè come sempre dalla storia, anche se è fuori dubbio che il rispetto della tradizione non porti necessariamente al progresso. In ogni zona la vite è stata coltivata con tecniche diverse, in realtà la viticoltura specializzata è arrivata in un’ epoca relativamente recente e in alcune zone la vite si coltiva ancora “maritata” ad altre piante, dunque… Read More ›

I vigneti più alti del mondo

I vigneti più alti del mondo

16 marzo 2014

2 comments

Vino:

Per produrre vini interessanti e dai profumi complessi si cercano sempre zone con una luce cristallina. Spesso zone molto ventilate, ma in alternativa il metodo è quello di andare in altitudine. Più si va in alto e minore è lo strato di atmosfera che la luce del sole attraversa e quindi più pura sarà la luce. Senza considerare che poi di solito gli strati più bassi sono quelli con maggiore densità di pulviscolo o particelle di vapore acqueo. Andare verso… Read More ›