Il Tempranillo

Il Tempranillo

11 ottobre 2015

5 commenti

Vino:

Il Tempranillo, secondo le statistiche più recenti, occupa 232.561 ettari, quindi è il 4° vitigno più coltivato al mondo, coprendo ben il 5,05% della superficie vitata mondiale. La sua zona d’elezione e di maggiore coltivazione è lungo il fiume Duero che in Portogallo prende il nome di Douro. In Portogallo è ammesso anche nel disciplinare del Porto. Ovviamente è la Spagna il paese con la maggiore superficie coltivata a Tempranillo con 207.677 ettari, seguita a debita distanza dal Portogallo, dove… Leggi tutto ›

Grappolo di Viognier

Il Viognier, un grande vitigno bianco è parente stretto del Nebbiolo!

27 settembre 2015

2 commenti

Vino:

50 anni fa il Viognier ha rischiato l’estinzione al punto che in tutto il mondo era possibile trovarne solo 8 ettari nel comune di Condrieu. Da quel momento, prima lentamente e poi più velocemente l’interesse per questo straordinario vitigno è cresciuto a dismisura. Nel 1980 gli ettari coltivati a Viognier raggiunsero quota 28 ettari, ancora pochissimo. Nel 2010 copriva ben 11.400 ettari, una crescita vertiginosa che ha portato questo vitigno a occupare lo 0,25% della superficie vitata mondiale, e il… Leggi tutto ›

Approfondimento sulla biodiversità viticola

Approfondimento sulla biodiversità viticola

6 luglio 2015

6 commenti

Senza categoria, Vino, Viticoltura:

Si può parlare di biodiversità viticola vedendo il problema da diverse angolazioni. Io oggi voglio affrontarlo in funzione della diversità dei vini disponibili sul mercato in quantità accettabile. Prenderò in esame i 12 paesi con la più estesa superficie vitata del mondo, che insieme rappresentano oltre l’80% della superficie vitata mondiale, ma anche se estendessimo l’analisi ad altri paesi scopriremmo che il risultato non cambierebbe. Dove voglio arrivare? A dati precisi circa i vitigni più coltivati nei diversi paesi e… Leggi tutto ›

Rkatsiteli: dalla Georgia un vitigno sopravvissuto a millenni e ancora di grande attualità

Rkatsiteli: dalla Georgia un vitigno sopravvissuto a millenni e ancora di grande attualità

24 maggio 2015

5 commenti

Vino, Viticoltura:

Il vitigno Rkatsiteli è un vitigno a bacca bianca, è da secoli uno dei vitigni più coltivati al mondo, anche se in Italia non è molto conosciuto. I dati più recenti parlano di 58.641 ettari, che lo pongono al 16° posto tra i vitigni più coltivati al mondo, ma appena 20 anni fa, con 280.569 ettari, era il terzo vitigno più coltivato al mondo, allora gli ettari vitati a Rkatsiteli erano più del doppio di quelli coltivati a Cabernet Sauvignon!… Leggi tutto ›